GRUPPO TIM

Chi siamo

Fact sheet

150 

progetti finanziati dal 2009 al 2019

31,8 

milioni di euro impegnati dal 2009 al 2019

25,9 

milioni di euro erogati dal 2009 al 2019

Comunicazione del Presidente





“Quando è scoppiata l’epidemia da coronavirus la Fondazione TIM ha deciso di usare le sue risorse per contribuire a combatterla e poi a contrastarne le conseguenze sociali. In piena emergenza, con uno stanziamento speciale e una sottoscrizione fra i colleghi del Gruppo TIM abbiamo messo 1 milione di euro a disposizione di quattro centri ospedalieri e di ricerca medica in quel momento impegnati in trincea. Passata la fase acuta dell’emergenza sanitaria, stiamo orientando le nostre risorse verso alcune iniziative che ci sembrano rilevanti per la ripresa. Di tutti questi interventi il sito dà testimonianza e documentazione. Quelli che erano stati decisi e iniziati prima dell’emergenza saranno comunque portati a termine come previsto; molti di loro sono utili anche per cercare di riparare ai guasti sociali inflitti dall’epidemia. Tutti, anche le “fondazioni d’impresa” come la Fondazione TIM, sono chiamati a dare il loro contributo perché il Paese possa risollevarsi e rilanciarsi”. Il Presidente

Fondazione TIM è espressione dell'impegno sociale di TIM, di cui rispecchia i principi fondanti, l'attenzione al territorio, la responsabilità verso la comunità di appartenenza, l’attenzione all’innovazione tecnologica.

Fondazione TIM, nata nel 2008 come espressione della Responsabilità Sociale d’Impresa del Gruppo TIM, opera sul territorio nazionale italiano e nei territori dove il Gruppo è istituzionalmente presente. La Fondazione ha come principale obiettivo quello di migliorare le condizioni di vita delle persone, attraverso contributi a iniziative di soggetti e associazioni senza fini di lucro. La Fondazione opera in tre ambiti. Quello dell’inclusione sociale, con interventi educativi e assistenziali in favore delle fasce di popolazione meno protette o comunque svantaggiate. Quello dell’istruzione e della ricerca scientifica. Quello dell'arte. In tutti e tre questi ambiti la Fondazione cerca di sviluppare forme e modi innovativi di fruizione e diffusione della conoscenza.

Consiglio di Amministrazione

È l’organo decisionale della Fondazione. Approva le direttive generali che disciplinano erogazioni, attività e iniziative della Fondazione e i bilanci.

Presidente
Salvatore Rossi

 

Vice presidente
Alberto Mingardi
Consiglieri
Luca Josi
Giorgia Floriani
Francesca Pasinelli
Alessandro Picardi
Enrico Giovannini
Simone Cantagallo

Collegio dei Revisori

È l’organo di controllo della Fondazione e vigila sull’osservanza dello Statuto, sulle regole di contabilità e sulla corrispondenza del bilancio ai risultati contabili.

Presidente
Giovanni Fiori
Revisori
Rosalba Casiraghi
Marco Mencagli

Comitato Scientifico

È composto da esponenti del mondo accademico, scientifico, culturale e ha il compito di fornire pareri e proposte sui programmi e le attività della Fondazione.

Gilberto Corbellini
Fiorella Kostoris
Luca Enriques

Direttore Generale

Il Direttore Generale coordina l’esecuzione delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione e cura l’organizzazione dei processi di lavoro della Fondazione.

Giorgia Floriani