Sei un ente? Accedi o Registrati
23.06.2014 08:30

WebGIS

Patrimonio culturale dell'Emilia Romagna

Lunedì 23 giugno, verranno presentati a Bologna le potenzialità del WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia Romagna e i modi di impiego.

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato del Progetto Terreferme e della mostra Emilia 2012. Il patrimonio culturale oltre il sisma che raccontano la ricostruzione dopo il sisma in Emilia Romagna del 20 maggio 2012.

Oggi vi parliamo del WebGIS del patrimonio culturale dell'Emilia Romagna, nato per rispondere all'emergenza del sisma, che fornisce una cartografia e un database affidabili dei beni architettonici danneggiati.
Disponibile su desktop e su dispositivi mobili, vuole essere uno strumento completo per conoscere il grande patrimonio dell'Emilia Romagna e punta ad essere un punto di accesso semplice alla consultazione, ricerca e conoscenza dei beni.

Si può accedere al WebGIS in modo libero come visitatori, visualizzando i beni architettonici, le loro foto e le principali informazioni che li riguardano; è possibile inoltre sfruttare il motore di ricerca per indagare meglio e scoprire i dati di proprio interesse ed eventuali informazioni e foto mancanti dei Beni.
Gli utenti appartenenti agli enti impegnati sul territorio possono fare richiesta di un accredito per visualizzare in modo approfondito i beni architettonici di loro competenza.

Le potenzialità dei WebGIS e i modi di impiego saranno presentati durante l'evento

Invito evento