Sei un ente? Accedi o Registrati

Fondazione TIM da 10 anni a fianco delle persone con Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Per favorire l’accesso a una diagnosi precoce, essenziale nell’affrontare queste difficoltà, ma anche realizzando strumenti compensativi e lavorando, insieme a AID, per una scuola realmente inclusiva per tutti gli studenti.

  • Screening accessibile via web o app.

    Abbiamo sviluppato piattaforme web per riconoscere precocemente i segnali premonitori dei DSA in bambini e ragazzi.

    Smart@pp, rivolta a genitori e pediatri, è un’applicazione in sperimentazione disponibile per tablet e smartphone iOS e Android, che permette, con il supporto del pediatra di base, di effettuare uno screening ultra-precoce dei disturbi della comunicazione su bambine e bambini dai 6 ai 36 mesi.

    Dislessia Online invece consente di effettuare un test, gratuito ed accessibile a tutti, per la valutazione a distanza e il recupero on-line delle difficoltà di lettura di bambini dai 7 anni all’età adulta, per inviare a diagnosi solo le persone a rischio e scremare i falsi positivi. In questo modo si ottimizza il ricorso alle strutture sanitarie coinvolte, riducendo tempi e costi della presa in carico delle difficoltà di lettura.

    Per maggiori informazioni vai a Dislessia 2.0 Soluzione Digitale.

    Le piattaforme di screening sono accessibili al link dislessia.fondazionetim.it

  • Formazione dei docenti e 5.300 scuole certificate “Amiche della Dislessia”. Obiettivo, raggiungere l’85% delle scuole italiane.

    L’inclusione deve partire dalle scuole. Il progetto “Dislessia Amica” nasce proprio con l’obiettivo di dare vita ad una didattica nuova fatta di metodologie di apprendimento sia fisiche che virtuali.

    Nelle scuole certificate “amiche della dislessia”, che sono già il 60% del totale degli istituti italiani, con l’obiettivo di arrivare presto all’85%, gli insegnanti sono in grado di riconoscere tempestivamente i segnali di DSA e di sviluppare strategie efficaci per lo sviluppo delle competenze degli alunni attraverso didattiche inclusive e innovative per l’apprendimento.

    L’albo delle scuole amiche già certificate e l’accesso alla piattaforma e-learning per le scuole, sono disponibili
    sulla piattaforma dislessia.fondazionetim.it

    Per ulteriori informazioni vai a Dislessia Amica Livello Avanzato.

  • 1.300.000 libri scolastici distribuiti in formato digitale per favorire l’autonomia nell’apprendimento.

    Per creare una didattica veramente inclusiva è stato necessario ripensare la fonte primaria di informazione per gli studenti: i libri di testo.

    Grazie al servizio Libro AID è nata una vera biblioteca digitale per gli studenti con DSA. I testi scolastici della scuola primaria e secondaria di I e II grado, sono disponibili in formato digitale e possono essere fruiti attraverso software compensativi che permettono l’audio-lettura e altre forme di interazione.

    I libri digitali sono gratuiti ed accessibili a tutti gli associati AID. Per maggiori informazioni su libro AID e molti altre iniziative di Fondazione TIM in questo campo, vai a Programma Dislessia.