Sei un ente? Accedi o Registrati

Il Festival Donizetti Opera on-line

Patrimonio Storico Artistico

Il Festival Donizetti Opera on-line

La Fondazione TIM al fianco della Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo per raccontare Donizetti con il linguaggio digitale.

Status del progetto

10%

Data di partenza

10.2020

Durata

3 mesi

Dove

Bergamo

Valore del progetto

€ 100.000

Contributo

€ 100.000

Dopo essere stata una della città simbolo dell’emergenza Coronavirus in Europa, adesso a Bergamo è forte il desiderio di guidare il percorso di rinascita del nostro Paese dopo questa fase così complessa. La ripartenza passa anche attraverso il teatro, come luogo della comunità, e l’opera lirica, come simbolo della cultura italiana nel mondo. 
Gaetano Donizetti, il quinto compositore più eseguito al mondo e cittadino più illustre di Bergamo – al quale è dedicato dal 2015 il festival Donizetti Opera – è il centro di questo progetto volto a riscoprire e diffondere le musiche del compositore orobico.
Nell’autunno 2020 il festival Donizetti Opera sarà ancora più significativo perché si svolgerà in concomitanza con la riapertura del Teatro Donizetti, al termine di accurati lavori di restauro iniziati nel 2018.
Durante il difficile periodo di quarantena, il mondo digitale è diventato un vero e proprio “palcoscenico”, un luogo di spettacolo a tutti gli effetti.
Anche la Fondazione Teatro Donizetti ha così cominciato a esplorare nuove modalità e nuovi format di creazione artistica, pensando di proporre al pubblico di tutto il mondo un nuovo spazio di azione virtuale.
In occasione del festival Donizetti Opera sarà quindi accessibile un nuovo “ambiente” web con una programmazione digitale originale che permetterà al numeroso pubblico internazionale di seguire in streaming i titoli in cartellone in diretta dal Teatro Donizetti; inoltre, potrà visionare una serie di contenuti speciali di taglio divulgativo ed educativo, pensati per il pubblico più giovane, adatti al linguaggio della contemporaneità e dei canali sociali. 
Ad aprire la programmazione ci sarà la “Donizetti Revolution”, spettacolo di musica, parole e immagini direttamente dal Teatro Donizetti prima dell’apertura al pubblico, scritto e “condotto” dal Direttore Artistico del Donizetti Opera, Francesco Micheli, che porterà tutti i fan a riscoprire in anteprima il Teatro chiuso da tempo. Con lui ci saranno un soprano e un pianista che interpreteranno pagine dalle opere di Donizetti, in programma dal 19 novembre al 6 dicembre.