Sei un ente? Accedi o Registrati

Lo Spallanzani può contare su un laboratorio più moderno e attrezzato

Lo Spallanzani può contare su un laboratorio più moderno e attrezzato

#insiemecelafacciamo

Protagonista dell'emergenza fin dalla prima ora, l'Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma resta uno dei poli impegnati nel contrasto al COVID-19 in campo italiano.
A breve, con il sostegno di Fondazione TIM, disporrà di un laboratorio ammodernato.

I laboratori di ricerca dell’Istituto Lazzaro Spallanzani sono stati i primi ad isolare il Coronavirus in Italia e sono impegnati da mesi a sviluppare progetti volti allo studio e al contrasto della conseguente malattia
Le principali linee di ricerca dell’Istituto sono sei: 

• storia naturale del virus nell’ospite
• protezione, immunopatogenesi e marcatori di severità 
• studio della genetica del virus 
• studio della patogenesi in vitro 
• sviluppo e validazione di test diagnostici 
• studio dell’attività di composti antivirali 

Nell’ambito di questa ricerca, Fondazione TIM ha fornito il suo contributo per favorire l’ammodernamento tecnologico dell’esistente laboratorio di massimo livello di bio-contenimento, che potenzierà gli aspetti di diagnostica e formazione al personale, con acquisto di nuove apparecchiature e lavori di riqualificazione. 

Fondazione TIM, in questa fase di emergenza, ha voluto essere vicina alla comunità attraverso il suo costante impegno.

Con una donazione speciale e un contributo dei colleghi del gruppo TIM, la Fondazione ha donato 1 milione di euro a quattro importanti strutture ospedaliere e di ricerca. Ciascuna ha ricevuto 250.000 euro per il finanziamento o cofinanziamento di un progetto legato al contrasto del COVID-19. 

Informazioni sulle altre donazioni nell'ambito della ricerca sul Coronavirus:

IRCCS Ospedale San Raffaele, Milano
Consorzio per la Ricerca Sanitaria - CORIS
Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione "G. Pascale", Napoli