14-03-2017 - Progetti

Dislessia Amica: i primi risultati del progetto

5.200 istituti scolastici coinvolti, per un totale di 130.383 insegnanti partecipanti, a cui sono state erogate 2.422.406 ore di formazione. Sono questi alcuni dei primi numeri (aggiornati al 9 marzo 2017) del progetto digitale “Dislessia Amica”, voluto dall’AID (Associazione Italiana Dislessia) e da Fondazione TIM, d’intesa con il MIUR. 

Dislessia Amica è un’iniziativa formativa di e-learning nata con l’obiettivo di promuovere una scuola effettivamente inclusiva per gli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), grazie a una preparazione specifica impartita ai docenti. 

Si rivolge alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo e secondo grado. Il percorso formativo prevede video lezioni, indicazioni operative e approfondimenti, intervallati da verifiche intermedie, da svolgere nel turno formativo prescelto dalla scuola (ottobre-dicembre 2016, gennaio-marzo 2017, aprile-giugno 2017). Al termine del corso, i docenti che superano i test previsti nel tempo stabilito, ricevono un attestato di partecipazione, mentre la scuola ottiene il riconoscimento di scuola “Dislessia Amica”. 

I risultati raggiunti finora testimoniano quanto sia sentita la tematica e quanto la tecnologia sia un elemento chiave nella creazione e nella diffusione di strumenti e metodologie innovative. Dislessia 2.0 Soluzione Digitale, il progetto di cui Dislessia Amica fa parte, sta attuando una trasformazione estesa in termini geografici e di numero di beneficiari raggiunti, con l’obiettivo di rendere la dislessia un “non problema”.”

Infografica Dislessi Amica

Dati aggiornati al 09.03.2017

Scopri il progetto Dislessia 2.0 Soluzione Digitale