MeravigliosaMente Terza puntata

28-10-2017
Università degli Studi di Padova

Università degli Studi di Padova 

La ricerca è un viaggio e come in ogni viaggio bisogna partire attrezzati e soprattutto non accontentarsi delle strade battute, perché solo se si ha il coraggio di prendere strade che nessuno ha mai percorso si possono fare grandi scoperte. E’ così che ha fatto Fabrizio Nestola che guardando dentro a un diamante è riuscito a fare un viaggio al centro della terra. Diego De Stefani invece, percorrendo una strada che nessuno aveva immaginato prima, ha viaggiato dentro al corpo umano fino alle cellule e ha aperto una porta che da 50 anni la ricerca non era riuscita ad aprire. A vigilare sul viaggio della rete il gruppo SPRITZ, un gruppo di hacker etici che si occupano di sicurezza in rete. Capeggiati da Mauro Conti, oltre a essere riusciti a hackerare il computer di Enrico Bertolino per metterlo in guardia dai pericoli del web, stanno disegnando l’Internet del futuro. 

I ricercatori

DIEGO DE STEFANI (37 anni)
Ricercatore. Dipartimento di scienze biomediche all’Università di Padova.
Ha individuato il “canale” attraverso il quale il calcio entra nelle cellule: aiuterà la lotta alle malattie degenerative. La comunità scientifica era alla ricerca di questa proteina da oltre 50 anni.

MAURO CONTI (39 anni)
Professore Associato, Università degli Studi di Padova.
guida il gruppo SPRITZ dell’Università di Padova– Security And Privacy Research Group e si occupa di cyber security per tutti i device di uso comune.

FABRIZIO NESTOLA (44 anni)
Professore Ordinario, Università degli Studi di Padova.
A dicembre 2016 ottiene la copertina di Science rivelando novità sui diamanti super profondi e sulla presenza di acqua a quote di profondità nel pianeta mai pensate prima. A Nestola è stato assegnato il premio 2016 come miglior scienziato dall’Accademia dei Lincei.

ROSARIO RIZZUTO
Rettore dell’Università degli Studi di Padova.